D.O.S.E.

DOSETECA

Un Disinnescatore per Amico

Mettetevi accanto persone positive,

cercate chi vi fa ridere

non fatevi scappare le persone gioiose…

Con tutto questo clamore e questa moda dell’ “all positive”, questi poveracci, hanno la fila di musoni alle calcagna e alcuni, con tutta questa negatività intorno, mi si sta immusonendo a sua volta.

Io vi consiglio di cercare i Disinnescatori di conflitto, senti che bel nome DI-SIN-NES-CA-TO-RE.

Nulla che riguarda bombe, guerre, armi o cose militari ma persone che, quotidianamente, fanno un “lavoro” incredibile, a volte silenzioso, che permette ad ognuno di noi di evitare ulcere, gastriti, dermatiti atopiche ed atipiche.

Chi sono i Disinnescatori?

Sono semplicemente quelle donne e quegli uomini che, grazie alla loro sensibiltàempatiacoraggioforzadanimosorrisovogliadivivereumiltà, riescono ad evitare il “conflitto” già dalla prima scintilla, si preoccupano di accogliere chi sta di fronte e non di raccogliere (dopo essersi scannati).

Sono quelli che hanno tolto il dente del “pregiudizio”: li riconosci perché quando parli con loro, hai la sensazione che qualsiasi cosa proverrà dalla tua bocca, verrà utilizzata per te e non contro di te.

Sono quelli che, all’ apparenza, possono sembrare deboli perché non urlano, non hanno l’ “aggressive style”, non cercano la vittoria a tutti i costi.

Sono quelli che hanno capito che l’ ironia, l’ umorismo e compagnia cantante, sono dei potentissimi strumenti utili ad evitare lotte, botte, bigotte e il chisenefotte.

Mi piace per questo trascrivervi un bel dialogo, che forse qualcuno di voi conoscerà, estrapolato (non usavo questa parola dal 1998) dal film “Perfetti Sconosciuti” di Paolo Genovese.

Nella scena si vedono un marito, il bravissimo Marco Giallini, e la moglie, la bravissima Kasia Smutniak alle prese con un difficile rapporto di coppia, e durante un principio di “discussione” Giallini dice:

…”Una cosa importante l’ho imparata”.

Kasia: “Cosa?”

Marco: SAPER DISINNESCARE

Kasia: “Cioè?”

Marco: “Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti”.

E allora, buona ricerca di questi disinnescatori e, se proprio non doveste trovarli, si può imparare ad esserlo: in fondo che ce vo a fare un passo indietro!

 

 

Ambrogio Scognamiglio 

Ideatore & Formatore D.O.S.E. ®

Docente, Coach, Clowndottore

Riproduzione riservata Ⓒ

Articoli

Vuoi volare come la Fenice?

Un’antica leggenda narra la storia di una figura mitologica capace …

Articoli

L’​ Errore come Motore

Si può sbagliare! Si deve sbagliare! Chi sbaglia paga e …

Articoli

Carichiamiamoci

Lo sapete che tutti noi generiamo campi elettrici? E che …

Torna su